Lunedì scorso, a Itri, i carabinieri della locale stazione, a conclusione di specifica attività d’indagine, hanno denunciato tre persone, una delle quali ancora minorenne, tutti residenti nello stesso Comune, per il reato di furto aggravato in concorso. I tre sono ritenuti, "inconfutabilmente", gli autori del furto di tre pc portatili asportati all’interno dell’istituto comprensivo scolastico “Rodari”, tra la sera del 27 e la nottata del 29 gennaio scorsi. Le indagini, effettuate a seguito della denuncia di furto da parte della dirigente scolastica, hanno consentito di individuare, nel giro di brevissimo tempo, uno degli autori del reato, presso la cui abitazione, a seguito di perquisizione domiciliare, i militari hanno rinvenuto uno dei  tre pc, corrispondente per modello e numero di serie a quello trafugato. Grazie alle spontanee dichiarazioni di quest’ultimo, gli investigatori sono poi giunti anche all’individuazione dei correi. Sono ancora in corso le indagini al fine di rinvenire i due restanti pc.