Si concluderanno entro un mese le procedure per l’affidamento del servizio di cura e mantenimento dei cani randagi nel territorio comunale di Itri. Con due distinti provvedimenti, infatti, gli uffici municipali hanno nominato la commissione di gara che procederà ad analizzare l’unica offerta pervenuta; allo stesso tempo è stata concessa la proroga tecnica alla cooperativa “Arteinsieme” a proseguire il servizio in attesa che l’iter si concluda. La proroga riguarda i primi due mesi dell’anno e scade alla fine di febbraio. Il costo è di 32mila euro. Nel frattempo la commissione di gara guidata dal segretario comunale di Itri Massimina De Filippis dovrà vagliare le carte prodotte dall’unica impresa che ha presentato l’offerta entro i termini stabiliti dall’ente. Circostanza, questa, che accorcia sensibilmente i tempi sulla tabella di marcia.