Proteste, pendolari infuriati e amministrazioni comunali che si sono mosse per chiedere interventi. Gli sforzi a quanto pare hanno pagato. Finalmente buone notizie per la linea ferroviaria col potenziamento dei collegamenti. Regione Lazio, Trenitalia e Rfi sono arrivati infatti all’accordo per potenziare la linea. Da marzo la linea Roma-Minturno avrà più collegamenti. Si passa da 43 collegamenti giornalieri del 2016 a 49 collegamenti senza interscambio a Formia mentre Sezze e Priverno avranno 53 collegamenti anziché 50. A esprimere soddisfazione è anche il sindaco di Lenola Andrea Antogiovanni che in più circostanze, sollecitato dai pendolari, aveva richiesto modifiche agli orari dei treni. «Questo - ha dichiarato il primo cittadino - rende giustizia all'azione di stimolo svolta dal comitato dei pendolari ma anche al ruolo di indirizzo svolto dai sindaci».