La Regione faccia qualcosa e subito. Il tempo delle attese e dei silenzi è finito, la crisi imboccata dal Mof deve trovare una via d’uscita. È un appello pieno di preoccupazione quello che il sindaco di Fondi Salvatore De Meo lancia alla Regione Lazio nelle difficili trattative avviate sul salvataggio del mercato ortofrutticolo di viale Piemonte. Ieri il primo cittadino è tornato a parlarne in Comune, davanti ai consiglieri che compongono la commissione Attività produttive. «La situazione - ha affermato il primo cittadino - è preoccupante». Né si vedono spiragli all’indomani dell’incontro avuto in Regione nei giorni scorsi con la segreteria del governatore Nicola Zingaretti. «Da Roma non possono più tergiversare» ha insistito De Meo. «L’impressione è che, al di là di sforzi che oggettivamente sono stati fatti, non ci sia comunque stata fin qui la ferma volontà di tirare il Mof fuori dalle sabbie mobili in cui è finito».

L'articolo completo in edicola su Latina Oggi (14 febbraio 2017)