Mercoledì scorso, a Fondi, i carabinieri della locale tenenza hanno denunciato in stato di libertà un giovane del luogo. Quest'ultimo avrebbe utilizzato un ciclomotore Aprilia Scarabeo con telaio parzialmente abraso, a cui avrebbe applicato una targa risultata di provenienza delittuosa. Il mezzo e la targa sono stati così sequestrati in attesa della restituzione agli aventi diritto.