Arriva anche a Itri il sistema “Foia”, acronimo che sta per freedom of information act e che rappresenta la nuova frontiera della trasparenza degli atti amministrativi. La giunta del sindaco Antonio Fargiorgio ha infatti approvato il regolamento che dovrà adesso avere il parere favorevole del Consiglio. Così come predisposto dall’esecutivo itrano, il disciplinare per l’accesso civico è composto di 13 articoli a cui si aggiunge la modulistica. Si va quindi a regolamentare un servizio molto atteso e che è in grado di accorciare le distanze tra cittadini e pubblica amministrazione. Chiunque, infatti, in modo semplice e immediato potrà chiedere e ottenere in breve tempo qualsiasi atto o documento di pubblico interesse. Il regolamento approvato dalla giunta rispecchia tutte le indicazioni operative fornite dall’Autorità anticorruzione Anac.