Resta ricoverato in prognosi riservata il 67enne di Itri rimasto ferito in seguito alla fuga di gas e all'esplosione in un locale di via Vico San Marco nel centro storico del paese. Mentre proseguono le indagini sull'episodio avvenuto ieri mattina a Itri, il locale di 20 metri quadrati in cui si è verificata la deflagrazione è stato posto sotto sequestro. Secondo quanto ricostruito da vigili del fuoco e carabinieri della locale stazione, a causa della fuga di gas da una bombola di gpl gli ambienti si sono saturati ed è avvenuta la deflagrazione. L'uomo è ricoverato all'ospedale "Sant'Eugenio" di Roma per le ustioni di terzo grado riportate alla testa e agli arti superiori