Matrimoni da favola, location suggestive immerse nel cuore della natura o in ambienti fuori dal comune. Coronare il proprio sogno d’amore in un luogo speciale adesso è possibile anche a Fondi. Ma a caro prezzo. E sì che per certi matrimoni si arriva a spendere anche una fortuna, ma prevedere di pagare al Comune fino a 700 euro soltanto perché ci si sposa in un sito privato, forse è troppo. Tanto costerà giurarsi fedeltà e pronunciare il tanto atteso «sì» in un sito privato, senza alcun tipo di distinzione tra giorno feriale o festivo. Lo ha stabilito la giunta del sindaco Salvatore De Meo. L’originalità costa e il Comune la fa pagare. Forse troppo, ma tant’è. Si tratta adesso di individuare locali e aree da destinare ai matrimoni. A breve sarà quindi formalizzata la procedura pubblica che conterrà tutti i requisiti richiesti per le celebrazioni. 

L'articolo completo in edicola su Latina Oggi (9 marzo 2017)