Nuove ordinanze sono in arrivo dai sindaci della provincia di Latina, si frena sull'apertura delle attività che effettuano somministrazione. La nota è arrivata dal Comune di Latina ma è a nome anche degli altri sindaci della provincia e non si esclude che sulla decisione si possa alzare un poIverone. "I Sindaci dei Comuni della Provincia di Latina - si legge nella nota - unitariamente disporranno, attraverso le singole
ordinanze, la chiusura entro la mezzanotte o al massimo la mezzanotte e mezza, delle attività dei pub, bar e ristoranti e, più in generale, delle attività di somministrazione.

La scelta unitaria scaturisce dalla necessità di adottare misure precauzionali seguendo un principio di gradualità che tenga conto della necessità di garantire il controllo per la sicurezza, rispetto al rischio di contagio Covid-19 e nello stesso tempo di venire incontro alle necessità degli operatori commerciali, confidando nel senso di responsabilità dei cittadini delle comunità che rappresentiamo. Si raccomanda il rispetto del metro di distanza e dell'uso delle mascherine".