Come sarà possibile andare al mare nei prossimi giorni visto che dal 29 maggio sarà consentito? Un tema rispetto al quale c'è ancora grande confusione e incertezza, soprattutto per quanto riguarda le spiagge libere visto che per gli stabilimenti balneari il quadro normativo è più chiaro. Il punto di partenza è il Dpcm del 17 maggio, che demanda alle Regioni il compito di elencare le prescrizioni da rispettare. La condizione base per esercitare le attività degli stabilimenti balneari - dice il decreto - è la verifica dell'andamento della situazione epidemiologica nei territori. È necessario valutare, insomma, la diffusione del covid-19.

Poi occorre in ogni caso rispettare il distanziamento sociale garantendo la distanza interpersonale di sicurezza di almeno un metro. Nel dettaglio, sono le Regioni a disciplinare la fruizione degli arenili, compresi quelli di libero accesso. Nel Lazio, le regole sono state pubblicate con un'ordinanza del 19 maggio, entrata in vigore il 20. Si stabilisce che a partire dal 29 del mese, cioè da questo venerdì, potranno riaprire gli stabilimenti balneari e sarà possibile accedere anche alle spiagge libere. A patto, ovviamente, che non intervengano provvedimenti per interdire quelle aree da parte dei Comuni, che sono chiamati a vigilare sul rispetto delle regole.

Quali? Per le spiagge, sono 18 i punti elencati nel provvedimento firmato da Zingaretti. A grandi linee, le misure sono analoghe a quelle di altre attività: è necessario predisporre un'adeguata informazione sulla prevenzione; occorre sanificare il più possibile le attrezzature; per il cibo, va agevolato l'asporto o la consegna sotto l'ombrellone e così via. Regole, queste, che riguardano principalmente chioschi e stabilimenti balneari. E per quanto riguarda le spiagge libere?

Nell'ordinanza viene consigliato di privilegiare l'accesso tramite prenotazione – e per questo adempimento vari Comuni stanno pensando anche a una App - mantenendo un registro per trenta giorni. In questo modo, in caso di positività di una persona, sarebbe possibile far scattare subito la quarantena nei confronti degli altri soggetti con cui è entrata potenzialmente in contatto.