Addio alle strade colabrodo: il Comune di Fondi si prepara alla messa in sicurezza delle vie più ammalorate del territorio. Lo comunicano il vice sindaco Beniamino Maschietto e l'assessore ai Lavori Pubblici Onorato Di Manno, i quali rendono noto che il 15 giugno scorso la Giunta municipale ha approvato il progetto esecutivo denominato "Intervento di manutenzione delle strade centro e strade esterne - anno 2020".

Il progetto, inserito nell'annualità 2020 del Piano Triennale delle Opere Pubbliche approvato in Consiglio Comunale, prevede la messa in sicurezza tramite riasfaltatura della viabilità comunale nei tratti più ammalorati. «Il programma di manutenzione – affermano il Vice Sindaco Maschietto e l'Assessore Di Manno – è stato pianificato nella consapevolezza di quanto la fruizione in sicurezza delle strade possa incidere sulla qualità della vita dei cittadini e per dare opportuno riscontro alle segnalazioni che pervengono ai competenti Uffici».

L'elenco delle strade oggetto dell'intervento è stato elaborato dall'Ufficio Tecnico comunale a seguito di un'attenta ricognizione del territorio e comprende – tra gli altri – il tratto comunale di via Appia Lato Monte San Biagio, tratti di via Tribuzio, via Stazione, via Ponte Gagliardo (secondo tratto), via Arnale Rosso, via Ponte nuovo, via degli Osci, via degli Ausoni, via dei Volsci, via dei Latini, via Roma, via Goffa, viale Piemonte (tratto dalla rotonda di via diversivo Acquachiara all'incrocio con Via Madonna delle Grazie), oltre a via S. Antonio, via Sugarelle, via Moi ed altre strade.

Per la realizzazione dell'intero progetto è stato stimato un importo complessivo di circa 400.000 Euro. La spesa troverà copertura finanziaria mediante prestito che sarà contratto con la Cassa Depositi e Prestiti. A seguito del finanziamento si procederà all'indizione e aggiudicazione della gara e all'effettuazione dei lavori.