L'incontro c'è stato: il comitato spontaneo di cittadini di Latina Scalo, dopo le richieste avanzate nelle settimane scorse all'amministrazione comunale, hanno potuto portare al tavolo degli assessori Briganti e Lepori le loro richieste.

Un incontro che il Comune, in una nota ufficiale, ha definito positivo: «I cittadini erano stati molto precisi nel presentare alcune delle necessità ritenute fondamentali per migliorare la situazione a Latina Scalo - spiega il vice sindaco Briganti - e  abbiamo cercato di dare risposta, laddove possibile. Per quanto riguarda la ZTL, sarà attivata già dal prossimo weekend. È stato rappresentata la necessità di qualificare la chiusura della zona con la previsione di eventi organizzati dagli stessi imprenditori, ovvero organizzati dal Comune e in via di definizione. Per la segnaletica verticale, è stato fatto un sopralluogo da parte di vari settori: mobilità, polizia locale e manutenzioni. Le istanze sono state verificate tecnicamente e già è stato dato l'incarico agli uffici per procedere alla realizzazione di quanto si è ritenuto implementare. Verrà coinvolto anche il Comune di Sermoneta per la parte relativa alla segnaletica verticale nel suo territorio. Hanno partecipato alla riunione anche alcuni imprenditori che hanno manifestato l'apprezzamento per il proprio coinvolgimento nelle iniziative che riguardano il territorio».

«Ci tenevo - dice invece l'assessore alle Attività Produttive, Simona Lepori - a fornire anche alle attività imprenditoriali di Latina Scalo, le informazioni per richiedere l'implementazione degli spazi destinati alla somministrazione del cibo, come è stato fatto dai loro colleghi a Latina e a Latina Lido. Siamo vicini a tutte le attività imprenditoriali del territorio e cerchiamo di affrontare al meglio, insieme a loro, questa emergenza post Covid»