Il concerto di Roby Facchinetti si farà ma a pagamento. Nelle scorse ore l'ex dei Pooh, insieme a Pro Loco e Amministrazione comunale di Cisterna ha trovato una nuova data per l'esibizione canora inizialmente prevista per la sera di San Rocco e rinviata per questioni di sicurezza sanitaria, dopo gli ultimi dati nazionali sul Covid-19.

Il prossimo 29 Agosto Facchinetti verrà a Cisterna per cantare sul palco che verrà allestito nell'area fieristica di via delle Province (dove si svolge il mercato settimanale) anziché il solito palco di piazza XIX Marzo, ma per sentire la sua performance oltre a prenotarsi e compilare un modulo, bisognerà pagare: costo del biglietto 5 euro. Un prezzo più che popolare che però ha fatto scattare già la polemica e la protesta dei cittadini.

Sui social infatti sono già partiti i processi mediatici all'amministrazione: "perché adesso bisogna pagare un concerto che fino a ieri era gratuito?", ė il leitmotiv generale sulla faccenda. E in effetti l'amministrazione Carturan per le feste patronali ha approvato alla fine dello scorso mese una variazione di Bilancio di 85 Mila euro da destinare all'estate cisternese, cifra in cui ė conteggiato anche l'ingaggio di Facchinetti.