«Cari amici, sono profondamente dispiaciuto per l'annullamento del concerto di Cisterna di Latina del 29 agosto che avevo annunciato sui miei social proprio oggi».

Si apre così un post che Roby Facchinetti ha postato oggi sui propri canali social, esprimendo grande amarezza per l'annullamento del concertone di Cisterna che, dopo esser stato spostato dal 16 al 29 agosto, è stato definitivamente soppresso.

«Questo annullamento - ha aggiunto Facchinetti - è dovuto ai recenti focolai che si sono sviluppati proprio in quelle zone. Mi dispiace per tutti gli amici che sarebbero arrivati da ogni parte e che avevano già prenotato, biglietti, viaggi e alberghi». 

«Cisterna Estate si chiude stasera».

Si apre così la nota inviata poco fa dal sindaco di Cisterna di Latina, Mauro Carturan, che dopo un confronto con le autorità sanitarie sui dati legati alla pandemia ha chiesto e ottenuto dalla Pro Loco la chiusura anticipata degli eventi e delle attrazioni ancora in programma.

Chiaramente, nel carnet degli eventi annullati c'è anche il concerto di Roby Facchinetti che, dopo il rinvio del 16 agosto, si sarebbe dovuto tenere sabato prossimo all'interno dell'area mercato di via delle Province.

«I dati sull'evoluzione della situazione epidemiologica - ha sottolineato il sindaco - ci impongono di chiudere qui tutte le iniziative di Cisterna Estate, in particolare l'evento più importante, il concerto di Facchinetti. Una decisione assunta dopo numerosi confronti tra autorità sanitarie con le quali siamo costantemente in contatto per monitorare l'andamento e contenere la diffusione del contagio sul nostro territorio».

di: La Redazione