Il 27 di settembre Plastic Free ha organizzato un evento nazionale che prevedeva la raccolta di 100 mila chilogrammi di plastica in un solo giorno, in una felice collaborazione con Flowe, «un'azienda benefit che investe tante energie per il bene dell'ambiente» - dice il presidente De Gaetano-: 45 le operazioni di raccolta svolte dai volontari in tutta Italia. Purtroppo, a causa del maltempo, alcune regioni hanno dovuto rimandare l'appuntamento. Così è avvenuto per il Lazio, al quale è stata dedicata una data particolare, l'11 ottobre, che vedrà il coinvolgimento di ben cinque città, in una regione che negli ultimi mesi ha subito diversi disastri ambientali (la nube tossica prima di Aprilia e poi di Ardea); Ostia, Pomezia, Latina, Cassino e Guidonia Montecelio vedranno i volontari collaborare per ripulire strade, parchi e spiagge dalla plastica.

«Stiamo ripulendo l'intero Stivale e il Lazio non poteva rimanere a guardare; tutti i referenti, da quelli regionali a quelli comunali, si sono mossi per dar voce a questa bellissima iniziativa. Vogliamo ripulire il nostro pianeta e sensibilizzare sul problema ambientale» (Emanuele Pirrera, referente per la regione Lazio). Il problema dell'inquinamento da plastica dispersa per terra e per mare e il pericolo che causa sia per gli animali sia per l'uomo è ormai evidente e urgente. Con questo appuntamento si intende dare un forte segnale a cittadini e istituzioni. Crediamo fortemente, infatti, che si possa sensibilizzare soprattutto facendo il bene comune; perché ripulire l'ambiente incide sul bene e la salute di tutti. Per partecipare all'appuntamento di domenica è obbligatorio iscriversi sul sito plasticfreeonlus.it: nella sezione "eventi" sono elencate le diverse città in cui Plastic Free sarà attiva; cliccando sull'evento di interesse apparirà un modulo per la registrazione. Plastic Free è cresciuta pian piano, ma negli ultimi anni con una grande accelerazione. Per i volontari l'attività è ormai sentita come una missione da svolgere quotidianamente. L'obiettivo è liberare il mondo dalla plastica che danneggia il nostro pianeta, per il beneficio di tutto l'ecosistema.