Papa Francesco ha scelto: monsignor Marcello Semeraro, attuale vescovo di Albano, è il nuovo Prefetto per la Congregazione delle Cause dei Santi.

La nomina è stata ufficializzata oggi nel bollettino della sala stampa vaticana: Semeraro, che ora dovrà lasciare la diocesi che, fra gli altri, comprende anche i Comuni di Nettuno, Anzio, Aprilia, Ardea, Pomezia e Lanuvio, guiderà l'importante dicastero vaticano nel posto lasciato dal cardinale Giovanni Angelo Becciu, che si è dimesso dall'incarico il 24 settembre scorso.

«Vivo questo momento con spirito di libertà e di generatività verso la chiesa diocesana che ho servito - ha commentato monsignor Semeraro, che si appresta a lasciare la diocesi suburbicaria di Albano a sedici anni di distanza dal suo insediamento -. Il resto verrà dopo».

Con il nuovo incarico di Prefetto per la Congregazione delle Cause dei Santi - gruppo di cui il vescovo di Albano faceva parte dal 2009, ndr -, Semeraro lascerà anche il ruolo di segretario del "Consiglio dei Cardinali per l'aiuto al Santo Padre nel governo della Chiesa Universale": tale ruolo, infatti, è passato nelle mani di monsignor Marco Mellino, finora segretario aggiunto.