Dopo un lungo lavoro di confronto svolto da Assessorato e Servizio Mobilità e Trasporti, CSC Mobilità e rappresentanti sindacali, diviene oggi operativo il nuovo libretto del servizio di trasporto pubblico locale rimodulato per affrontare questa complessa fase legata alla pandemia.

 Il lavoro ha previsto la suddivisione in tre blocchi della rete (scolastico, stazione FS, Borghi), permettendo così di efficientare percorrenze e frequenza dei mezzi e garantendo negli orari di maggior utilizzo più corse per l'utenza. Questa riorganizzazione permette inoltre una maggiore elasticità organizzativa rispetto alle numerose e frequenti richieste di rimodulazione alle quali la pandemia ci sta obbligando.

 Un'altra importante novità riguarda l'integrazione richiesta dal Comune di Latina e accolta dalla Regione Lazio per la fornitura di 12 autobus turistici che metteranno a disposizione 1.100 km al giorno in più da inserire nell'organizzazione del servizio. L'obiettivo è garantire l'applicazione delle disposizioni governative alle quali da settimane si sta lavorando nel tavolo provinciale convocato dal Prefetto e al quale partecipa il Sindaco Damiano Coletta, un lavoro di coordinamento necessario per coprire la doppia entrata e uscita dei ragazzi delle scuole medie superiori (8-10 / 13-15) fissata per lunedì 11 gennaio.

 Di fatto questa nuova modulazione permette, oltre la copertura della doppia entrata e uscita degli studenti, di incrementare le corse da e verso la stazione FS con una frequenza ogni 10/15 minuti negli orari dalle 6:20 alle 8:25 e dalle 12:50 alle 17:55. Sempre su questa tratta si passa dalle attuali 110 corse giornaliere ad oltre 150 corse.

 È stato efficientato, attraverso l'istituzione di due nuove linee, il collegamento dei quartieri Q4-Q5 con città e stazione FS. Dalle 6:20 alle 18:20 il collegamento Q4/Q5-autolinee sarà garantito con partenze ogni 20 minuti. È stato inoltre potenziato il servizio sui Borghi con nuove corse grazie all'ottimizzazione della distribuzione oraria.

 «La scorsa settimana – commenta l'Assessore Dario Bellini – abbiamo presentato la riorganizzazione del servizio nella Commissione Trasporti anticipando anche in quella sede che naturalmente il programma in oggetto sarà sottoposto da uffici e azienda ad attenti e periodici monitoraggi per la risoluzione di ogni eventuale criticità. In questa fase diviene fondamentale impedire ogni possibilità di assembramento e nell'ottica di offrire all'utenza alternative valide di spostamento preannunciamo che sempre da lunedì 11 gennaio l'area operativa di utilizzo del noleggio di monopattini e biciclette del gestore Helbiz sarà allargata anche ai quartieri Q4-Q5».