Dopo 33 giorni di isolamento e 6 tamponi molecolari il consigliere comunale di Aprilia, Vincenzo La Pegna, è stato dichiarato negativizzato dall'Asl ed è potuto finalmente uscire di casa. Una notizia attesa dall'assise cittadina, che già nell'ultima seduta di fine anno con le parole del presidente del Consiglio Pasquale De Maio aveva augurato una pronta guarigione al capogruppo di Fratelli d'Italia, risultato positivo al Covid-19 a inizio dicembre. E' stato l'esponente di FdI a dare la notizia, sottolineando le difficoltà incontrate nei primi giorni quando ha accusato problemi respiratori. «Nei primi giorni faticavo a parlare, negli ultimi 25 giorni invece non ho avuto sintomi ma dai diversi tamponi eseguiti è sempre emersa una carica virale. Ora finalmente sono negativizzato e oggi (ieri, ndr) è il mio primo giorno fuori di casa. Personalmente è una gran soddisfazione».
Il capogruppo di Fratelli d'Italia, forte di questa esperienza, lancia un messaggio di speranza alla cittadinanza, invitando le persone rispettare tutte le precauzioni e a vaccinarsi: «In queste settimane ho sempre svolto le mia attività di consigliere, seppur in smart working, dando il mio contributo. Ai positivi dico di non strafare, mentre a tutti i cittadini voglio dire di continuare a rispettare gli accorgimenti previsti: distanziamento, mascherine, lavaggio delle mani e di vaccinarsi. Io adesso sono immune, ma appena sarà possibile mi vaccinerò».