Una mattinata di sole ha fatto da sfondo ad uno "scambio" di doni tra la gelateria "Monsuè Gelati esagerati" e l'Agpha di via Aldo Moro ad Aprilia.

Oggi infatti, il titolare della nota gelateria di via dei Lauri, ha voluto donare un momento di gioia e di dolcezza ai ragazzi dell'associazione che accoglie i ragazzi portatori di handicap. Durante una visita che ha interrotto le attività del centro, Monsué Rullo e i suoi collaboratori - e naturalmente rispettando tutte le precauzioni per evitare il diffondersi del virus - hanno salutato i ragazzi e gli operatori a cui hanno donato dell'ottimo gelato. Accolti dal presidente Primo Moretti nel piazzale della struttura, agli artisti del gelato, i ragazzi dell'Agpha hanno donato in cambio disegni e messaggi colorati. Uno scambio pregno di emozioni seguito anche dalla lettura di alcuni messaggi che gli stessi ragazzi hanno voluto scrivere e leggere e che hanno commosso tutti i presenti. Quindi il momento tanto atteso: la degustazione del gelato.
«Dopo quasi un anno, oggi in una bella mattinata assolata e tiepida è venuto a trovarci Monsuè - ha detto il presidente dell'Agpha, Primo Moretti -. Insieme e sotto il sole abbiamo avuto il piacere di mangiare il gustoso gelato preparato da Monsuè e collaboratori. Avremmo preferito avere qui tutti i nostri ragazzi, ma per le restrizioni Covid-19 eravamo solo in otto. Ci auguriamo che finisca presto questo periodo per poter organizzare altri simpatici eventi come quello odierno. Grazie Monsuè».

«Siamo contenti di poter donare un dolce sorriso ai ragazzi di Raggio di Sole - ha detto Monsuè Rullo ringraziando per i disegni - in questa difficile fase che stiamo attraversando ci faceva piacere venire a trovare i ragazzi del centro diurno e donare loro un dolce sorriso con la speranza di riabbracciarci il più presto possibile».