Presentato oggi in una conferenza stampa presso la palestra Sparta di Latina il movimento ‘Sport e Giovani Latina', un movimento di persone che ruota attorno allo sport e a tutte le sue molteplici sfaccettature che finora non sono state valorizzate appieno, che ha espresso la volontà di collaborare in modo sinergico con Fare Latina-EvoLabor, l'associazione creata appena una settimana da dal presidente Giorgio Di Giorgio e dal vicepresidente Annalisa Muzio.

Un movimento che "nasce da un'esigenza e da un bisogno comuni di vedere realizzati progetti per gli sportivi di ogni genere, tesserati, agonisti e appassionati, e per i giovani della nostra città –ha detto Domenico Pappacena, vicecampione di kickboxing a livello nazionale, portavoce del movimento-. Un movimento che è un grande contenitore formato da persone che hanno voglia di fare e progettare, all'interno di questo ci sono e possono accedervi, sportivi, atleti, allenatori, presidenti di associazioni (sportive, ricreative e culturali), medici sportivi, nutrizionisti, fisioterapisti, ortopedici e chiunque abbia a cuore lo sviluppo dello sport, del turismo sportivo e di tutto quello che si lega al mondo giovanile. Una varietà di persone con ruoli differenti per guardare verso lo stesso punto ma da diverse prospettive, con ognuno parte attiva del movimento. Per troppi anni la nostra città ed in particolare questo settore non ha avuto la giusta attenzione, è arrivato il momento di agire. Una città dal potenziale enorme e non valorizzato, soprattutto nei temi che abbracciano sport e scuola, sport e nutrizione, sport e disabilità, sport e turismo, sport e infrastrutture, sport e spettacolo, autentici vicoli non solo per fare crescere sana la nostra società ma anche per creare traffico sul territorio".

Insieme a Domenico Pappacena hanno espresso queste tematiche Francesco Cristofori, ballerina e anima dei Modulo Project, Viviana Bisegna, istruttrice di fitness, Francesca Mogno, istruttrice di pilates e imprenditrice, Gloria Mosconi, nutrizionista.

Domenico Pappacena ha dichiarato che "in questi anni le uniche attenzioni ricevute sono state quelle da parte dell'Osservatorio per lo sport e per il turismo sportivo, una realtà nata circa 3 anni fa con l'avvocato Annalisa Muzio nel ruolo di presidente, che ha messo una lente di ingrandimento su tutto il settore sportivo e quello che ne può sviluppare".

"Ho accettato di buon grado l'invito di Domenico Pappacena a collaborare in modo sinergico e di percorrere questa strada insieme per la rinascita della nostra amata Latina in modo da farla uscire non solo dalle criticità in cui annaspa ma anche per concederle un vero futuro –ha detto Annalisa Muzio, presidente oltre che dell'Osservatorio per lo sport e il turismo della provincia di Latina anche dell'associazione Minerva e vice di Fare Latina-. Lo sport è un veicolo unico di cultura, benessere e di economia oltre ad avere un indiscutibile ruolo nel sociale. "Snobbarlo" o relegarlo a margine della attività politica amministrativa di una città costituisce un grave errore. Stigmatizzo, peraltro, che ancora ad oggi non sono stati versati alle Asd i contributi promessi dal Comune di Latina, la totale mancanza di programmazione riferendomi alle mancate promesse dei ristori, degli affitti calmierati, alla totale mancanza di programmazione e alla mancata volontà di creare un tavolo con le società e le associazioni sportive per affrontare insieme le dette tematiche seppure a più riprese da noi sollecitati come Osservatorio. Chiaro, che va invertita questa tendenza immobilista".

Tra i fondatori del Movimento sport e giovani Latina troviamo: Alessandro Martire, fisioterapista, Marco Damiani, preparatore atletico, Francesca Cristofoli, ballerina e componente dei Modulo Project, Viviana Bisegna, istruttrice fitness, Gloria Mosconi, nutrizionista, Raffaella Catania, istruttrice fitness, Francesca Mogno, anima dell'Asdc Movimento e benessere, Nicholas Bussoletti, esponente del football americano, Gabriele D'Arpano, anima del Nuoto acque libere, Gianluigi La Penna, surf e ideatore dell'impianto Skatepark, Giuseppa De Pasquale, istruttrice pilates, Gennaro Spina, tecnico di atletica leggera, Carlo Montefusco, tecnico calcio giovanile.