Oggi il Senato ha approvato la legge che istituisce la Giornata nazionale in memoria delle vittime del Covid-19, che si celebrerà ogni 18 marzo. Il Comune di Latina raccoglie l'invito a partecipare alla ricorrenza rivolto a tutti i Municipi italiani dal Presidente Anci Antonio Decaro e domani, alle ore 11.00, il Sindaco Damiano Coletta osserverà un minuto di silenzio al cospetto della bandiera italiana a mezz'asta.

Per l'istituzione della Giornata nazionale in memoria delle vittime del Covid è stata scelta la data del 18 marzo perché in quel giorno, un anno fa, fu registrato il numero più alto di decessi a causa della pandemia: 2.978.

«A un anno da quella giornata – commenta il Sindaco Damiano Coletta – siamo ancora impegnati nella lotta contro questo virus che nel nostro Paese si è portato via più di 100mila persone. Non si tratta solo di numeri, dietro ogni vittima c'è una famiglia, un dramma, vite che cambiano repentinamente. Per questo è giusto ricordarle».