"L'amministrazione guidata dal Sindaco Coletta sta portando avanti azioni in linea con le nostre indicazioni". Lo  dichiara Alessio Pagliari, coordinatore del comitato civico spontaneo Borgo San Michele. Infatti, la mozione in Consiglio comunale del 25 Marzo, votata all'unanimità, che delibera circa la non idoneità del sito alla realizzazione di una discarica in prossimità della Migliara 45, "è un atto politico da noi più volte chiesto a gran voce"

Pagliari prosegue. "Abbiamo affermato fin dall'inizio, grazie all'importante supporto di tecnici come l'Arch. Antonio D'Onofrio, gli Ingegneri Giada Trani e Daniele Dusseldori, le stesse motivazioni oggetto della mozione votata in consiglio comunale, pertanto, pur essendo soddisfatti dalla "delibera", ribadiamo che si sarebbe potuto evitare, con una scelta politica lungimirante e preventiva, di dedicare del tempo prezioso e risorse economiche nella vicenda. Ormai non ci resta che attendere, con speranza e fiducia, la decisione del Commissario ad-acta, ma prima ci aspettiamo un ultimo atto politico della Conferenza dei sindaci della Provincia, per prendere atto di quanto deliberato dal Consiglio comunale di Latina sulla discarica della Migliara 45.

Pertanto restiamo vigili e attenti agli ulteriori sviluppi della vicenda, in attesa di una tanto auspicata parola "Fine".