"Latina dovrebbe sostenere Tiziano Ferro, non chi l'ha bullizzato". L'ex sindaco Vincenzo Zaccheo punta il dito direttamente contro il sindaco in carica Damiano Coletta, che lo scorso 1 Maggio ha invitato nel capoluogo il cantante Fedez, protagonista di una accesa polemica dal palco del Concertone sul Ddl Zan. Ma lo stesso Fedez, anni fa, è stato protagonista di un episodio sgradevole, ossia una canzone che prendeva in giro Tiziano Ferro per la sua omosessualità. Un passo falso, dunque quello di Coletta, e Zaccheo non manca di rilevarlo. 

"Quando sono stato eletto Sindaco di questa città, ricevetti Tiziano Ferro, già famoso cantante, che mi disse: "Sindaco ho cantato dappertutto, meno che nella mia città. Ci terrei molto a farlo". - ricorda Vincenzo Zaccheo - La richiesta fatta con molta umiltà, mi piacque molto. Gli risposi di si, ma a due condizioni. Ti farò cantare allo stadio Francioni e la prima condizione è che il tuo sarà un omaggio alla nostra città. La seconda condizione è che dovrai dedicare una canzone alla tua città natale. Quindi presi la mia agenda per decidere insieme una data. Era il 2007 e Tiziano, fedele alla sua promessa cantò allo stadio anche la sua canzone "Latina" dedicandola a tutti noi. 

Tiziano Ferro non ha mai perso occasione di ricordare le sue origini. Al Festival di Sanremo infatti dal palco annunciò di voler donare il suo gettone di presenza dell'importante manifestazione canora a 5 associazioni della nostra città: Avis, della quale Tiziano è ambasciatore da quasi vent'anni; Lilt, la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, alla quale già nel luglio scorso aveva donato i regali degli ospiti al suo matrimonio; Centro Donna Lilith; Associazione Valentina Onlus e l'Associazione Chance For Dogs, un'organizzazione senza fine di lucro che si prende cura dei cani randagi e abbandonati.

Stessa cosa ha fatto poi con il gettone ricevuto per la sua partecipazione alla trasmissione televisiva "Che Tempo che fa", devoluto all'Asd Nuovo Latina di Giampietro Bordignon, che dall'inizio dell'epidemia raccoglie fondi da destinare all'ospedale Goretti. 

Ho voluto raccontare questo, perchè qualcuno molto probabilmente ha dimenticato quanto Tiziano ha fatto per la nostra città. Mi sarei quindi aspettato che il sindaco Coletta invitasse lui e non Fedez che a suo tempo lo bullizzò. Non sarei mai entrato nella polemica di questi giorni... legge Zan, Fedez, Rai, omofobia etc. Lo faccio solo per difendere un nostro concittadino bravissimo, sensibile e molto coraggioso che ha dovuto subire delle terribili offese, e se le avete dimenticate, vi invito a rileggervele, da chi? Da chi il sindaco Coletta sta invitando a venire a cantare prossimamente in questa città.  Termino con le parole d'amore che Tiziano ha scritto su Istagram dedicandole a tutti noi: "Casa è dove il cuore risiede. Famiglia è dove fiorisce l'amore. Alla mia città, e alla mia gente. Grazie per l'abbraccio enorme. Orgoglioso latinense". Siamo fieri di te caro Tiziano e ti difenderemo sempre. Sei sempre nei nostri cuori", conclude Zaccheo.