Nuovo anno, stessa spiaggia, stesse regole. Il litorale pontino si prepara alla seconda stagione estiva in periodo pandemico con le restrizioni di mascherine e distanziamento per gli utenti e le misure stabilite per i concessionari degli stabilimenti. E' quanto contenuto nell'ordinanza emergenziale balneare 2021, firmata dal sindaco Coletta in linea con le direttive anti COVID-19. La stagione balneare per l'anno 2021 inizierà sabato 8 maggio e terminerà il 30 settembre. Le attività delle strutture balneari autorizzate dovranno iniziare improrogabilmente entro il 1 giugno e terminare non prima del 15 settembre. Tra le misure principali, come lo scorso anno, l'obbligo di distanziamento minimo tra gli ombrelloni sulle spiagge libere – tra i sostegni devono esserci almeno 4,15 mt – in analogia a quanto stabilito nel Piano di Utilizzazione dell'Arenile del Comune di Latina per gli stabilimenti balneari; l'obbligo dell'uso della mascherina per gli utenti della spiaggia nelle fasi di accesso e allontanamento dall'arenile; una distanza minima garantita tra le attrezzature di spiaggia (lettini, sdraio) di almeno 1,5 mt, ad eccezione di quelle utilizzate da persone che in base alle disposizioni vigenti non siano soggette al distanziamento interpersonale. La balneazione è consentita, nel periodo 08 Maggio – 31 Maggio, almeno dalle ore 09,00 alle ore 19,00 nei giorni festivi e dalle ore 11,00 alle ore 19,00 nei giorni feriali; nel periodo 1 giugno – 15 settembre tutti i giorni almeno dalle ore 09,00 alle ore 19,00; per il successivo periodo 16 settembre – 30 settembre almeno dalle ore 09,00 alle ore 19,00 nei giorni festivi e dalle ore 11,00 alle ore 19,00 nei giorni feriali. È vietata in ogni caso la pratica di attività ludico-sportive di gruppo che possano dar luogo ad assembramenti. Gli sport individuali che si svolgono abitualmente in spiaggia possono essere regolarmente praticati, nel rispetto delle misure di distanziamento interpersonale.

Diversamente, per gli sport di squadra (es.beach-volley, beachsoccer) sarà necessario rispettare le disposizioni delle istituzioni competenti. «Sono certo che ogni frequentatore del litorale di Latina saprà comportarsi responsabilmente – ha spiegato il sindaco Coletta - penso che oramai sia superfluo anche sottolineare che non possiamo creare assembramenti sull'arenile e che dobbiamo rispettare le distanze, fatta ovviamente eccezione per le persone che non sono soggette al distanziamento interpersonale, come ad esempio i componenti dello stesso nucleo familiare. Allo stesso tempo sono sicuro che tutti gli operatori balneari rispetteranno e faranno rispettare le dovute prescrizioni anti-Covid. Si prevede un'estate caratterizzata dal turismo di prossimità e capisco che c'è tanta voglia di ritorno alla normalità. Ma non dobbiamo mai dimenticare che la riconquista delle nostre libertà personali passa necessariamente per il rispetto delle regole e per il senso di responsabilità che d'altronde abbiamo sempre dimostrato di avere». L'assessore Bellini fa invece sapere che a breve verranno emesse anche le ordinanze relative all'istituzione del litorale smoke e plastic free. Per quanto riguarda l'ordinanza plastic free, gli esercenti avranno tutto il mese di giugno per smaltire eventuale plastica già acquistata o in rimanenza dallo scorso anno, per poi farsi trovare pronti dal primo luglio con il materiale adatto.