Il senatore Calandrini chiede chiarezza riguardo la chiusura dell'ipermercato Panorama di Latina: "La chiusura dell'ipermercato Panorama di Latina merita un approfondimento, per questo ho intenzione di coinvolgere il Governo presentando un atto ispettivo in Senato. È sconvolgente che uno dei più grandi ipermercati della città di Latina, per altro in uno dei centri commerciali più frequentato, si sia trovato in una crisi senza uscita tanto da indurre la proprietà a chiudere definitivamente e con anticipo il 31 luglio, rispetto alla data iniziale che sarebbe dovuta essere il 30 settembre. Tuttavia, il settore della grande distribuzione organizzata è forse quello che ha risentito meno delle conseguenze della pandemia, considerato che non si è mai fermato. Stando a quanto fanno emergere i sindacati, l'azienda ha fatto ricorso agli ammortizzatori sociali Covid, seppure non in tutti reparti e non su tutto il personale. A quanto pare gli aiuti dello Stato non sono bastati a scongiurare la chiusura. Un destino che temo potrebbe presto abbattersi anche sugli altri punti vendita dello stesso marchio, a partire da Formia. Per questo ritengo indispensabile coinvolgere il governo e fare chiarezza sulle procedure seguite.
La mia vicinanza va ai lavoratori il cui destino è una incognita. Auspico che la direzione del centro commerciale Latina Fiori si adoperi per garantire l'ingresso di un altro marchio della GDO che possa salvaguardare le maestranze che in tutti questi mesi di pandemia non hanno mai interrotto il loro servizio".