"Rifacimento dei lungomare, miglioramento dell'accessibilità delle spiagge, realizzazione di piste ciclabili e pedonalizzazioni con incremento degli spazi verdi pubblici; sono alcune delle tipologie di interventi che verranno realizzati da 15 Comuni laziali che si affacciano sul mare, grazie ai fondi del bando regionale "Piano degli investimenti straordinari per lo sviluppo economico del litorale laziale" che sono stati assegnati ai 14 progetti vincitori (uno verrà realizzato congiuntamente da due Comuni). Tra questi Comuni "sfortunatamente" non c'è il Comune di Latina". Lo afferma in una nota Domenico Pappacena, presidente del Movimento Sport e Giovani di Latina e vicino a fare Latina dell'avvocato Annalisa Muzio. 

"Soltanto che nel capoluogo oltre che una certa inattività registriamo anche che ci sono ex amministratori che hanno la memoria corta. Infatti, se le critiche che piovono sull'amministrazione Coletta da parte dei cittadini, associazioni di categoria e nuovi volti della scena politica, restiamo basiti quando assistiamo ad attacchi da parte di senatori e portavoci vari di esponenti del centrodestra che tacciano la giunta Lbc di immobilismo, un immobilismo che purtroppo a Latina ha sempre sfumature diverse, perché oltre è da ascriversi anche agli anni di commissariamento.

Se da una parte l'immobilismo sembra essere ormai una routine, alla quale non è detto che ci si debba abituare, dall'altra non possiamo non ricordare che prima dell'ultimo quinquennio il timone era proprio nelle mani di chi adesso grida allo scandalo, fortuna che i cittadini hanno buona memoria. Insomma, proprio il classico esempio di cane che si morde la coda. E allora andiamo oltre: vorremmo riportare alla luce un esempio lampante. Nel 2018 fu presentato il progetto della Beach Arena sulla spiaggia di Latina da parte dell'Osservatorio per lo sport e turismo, un progetto non solo ambizioso dal punto di vista turistico, che avrebbe dato dignità al litorale di Latina, dotandolo di una struttura per ospitare eventi sportivi, musicali, teatrali, sociali e culturali. Un progetto che giace nei cassetti dell'amministrazione di Latina, e che venne sostenuto anche da varie associazioni di categoria, da imprenditori e dalla Confcommercio. La Beach Arena sarebbe stato uno dei primi tasselli per la riqualificazione ed il rilancio della Marina di Latina, sia per quel che riguarda il turismo sportivo (favorendo anche uno sviluppo economico) che per l'impiantistica, che ne avrebbe giovato dato lo stato attuale deprimente in città. Era stata individuata anche l'area dove sarebbe potuta sorgere l'Arena, ma tutto questo finì nei cassetti polverosi del Comune dove da allora giace il progetto senza mai aver avuto un vero riscontro.

Noi del Movimento Sport e Giovani di Latina insieme a Fare Latina vorremmo vedere la seconda città del Lazio al posto che merita, siamo un capoluogo di provincia che ha tutte le carte in regola per essere uno dei fiori all'occhiello in Italia, ma che resta impaludata nell'immobilismo di chi invece dovrebbe disegnare il futuro."