A questo punto, per completare l'opera, manca soltanto il ripescaggio in LegaPro, la vecchia serie C, che forse questo Latina Calcio 1932 merita. Questa, però, è un'altra storia. Quella attuale ci porta a riabbracciare lo stadio "Francioni".
Da ieri, infatti, il "catino" di piazzale Serratore ha il parere positivo della Commissione Provinciale dei Locali di Pubblico Spettacolo presieduta dalla Prefettura di Latina.

Proprio ieri mattina, al termine del sopralluogo e della verifica documentale prodotta dalla società Latina Calcio 1932, la capienza dello Stadio Comunale è stata portata, per la prima volta nella sua storia, complessivamente a 9.310 spettatori. Il tutto con certificato di agibilità, di prevenzione incendi e di licenza di pubblico spettacolo.

Un risultato raggiunto sulla base delle migliorie e dei lavori svolti negli ultimi anni dalla società Latina Calcio 1932 a cui è affidata la gestione dell'impianto.