Un regolamento comunale più incisivo per contrastare l'uso improprio dei monopattini in città. E' questa la proposta della coordinatrice di Italia Viva, Katiuscia Baldassarre, che sottolinea come spesso ormai la situazione sia fuori controllo, con evidenti violazioni al codice della strada non sanzionate. «Da tempo - spiega la coordinatrice di Italia Viva - si registrano continue segnalazioni sui social di cittadini, che lamentano l'uso improprio dei monopattini è ormai quotidiana. Minorenni senza casco che viaggiano in due contro mano è all'ordine del giorno. Non si rispetta il codice stradale, mettendo in pericolo la propria vita e quella degli altri. Per utilizzare il mezzo, va inserito il codice del conto corrente, che molti ragazzi di nascosto dai genitori, copiano e anche questo è un grande problema». Perciò Katiuscia Baldassarre chiede azioni più incisive, come l'adozione di un regolamento più incisivo. «I monopattini - continua - sono mezzi che permettono di spostarsi in ogni parte della città senza inquinare e creare traffico, quindi lo considero un ottimo strumento anche per la salvaguardia dell'ambiente, ma ritengo che sia necessario un regolamento comunale più incisivo, per la sicurezza sulle strade»