Spazi per i giovani. Solo parole? No, Latina Bene Comune ha tradotto questo "slogan elettorale" comune un po' a tutti, in fatti concreti. L'acquisizione dell'immobile dell'ex Banca d'Italia - votata oggi in Consiglio Comunale - ne è l'esempio eccellente: come già anticipato dall'assessore Emilio Ranieri e dalla Presidente della commissione Governo del territorio Celina Mattei, infatti di questo edificio storico che si trova nel cuore della città soltanto una minima parte vedrà l'utilizzo da parte degli uffici comunali (con gran risparmio sull'affitto del palazzo Pegasol). Il resto sarà uno spazio dedicato ai giovani: per lo studio, per l'aggregazione, per l'associazionismo e per la cultura in generale, in tutte le sue forme". Così Valeria Campagna, capogruppo LBC in una nota sul consiglio comunale di oggi, che ha visto il voto favorevole sull'acquisizione da parte del Comune di Latina dell'immobile ex Banca d'Italia.


"I giovani hanno più volte manifestato in questi anni l'assoluto bisogno di spazi dove incontrarsi, ritrovarsi, destinati a studio, cultura e aggregazione. Quello di oggi è un passaggio fondamentale nella strada per rendere Latina una città universitaria: non basta l'Università come istituzione presente sul territorio, ma serve investire sui servizi collaterali all'università come servizi, spazi per lo studio, per l'aggregazione, opportunità culturali e aggregative. Per l'edificio della ex Banca d'Italia i nostri obiettivi sono rendere vivo il nostro centro storico, ed in particolare Piazza della Libertà dove ha sede il palazzo e restituire alla cittadinanza uno spazio rispondente alle esigenze dei cittadini, in particolare a quelle dei cittadini più giovani. Questo rappresenta un tassello importante e un passo in più, anche considerando il fatto che presto Teatro e Biblioteca verranno riaperti, finalmente riqualificati e entrambi in sicurezza e che altri spazi come quelli in Viale Kennedy verranno adibiti a spazi per i giovani, anche grazie allo stanziamento di 200.000 euro per le manutenzione votato oggi con l'assestamento di bilancio. 
Tanto è stato fatto per i giovani da questa amministrazione: investimenti sull'università; il Progetto Faro che punta sulla formazione; il rilancio dello sportello informa giovani e l'istituzione del Forum dei giovani; il progetto Itinerario giovani e tanto tanto altro. Continueremo a lavorare in questa direzione, per rendere Latina una città dei giovani e per i giovani".