Dall'amministrazione comunale arriva il via libera al completamento della pista ciclabile, lavori che permetteranno di realizzare un "anello" nel centro urbano per muoversi in bicicletta. La giunta Terra con la delibera votata nella seduta di lunedì ha approvato il progetto esecutivo per il completamento della ciclovia urbana, che prevede uno stanziamento di circa 265 mila euro.
Il programma generale individua una serie di percorsi di circa 10 chilometri, che da un lato permetteranno di unire quasi tutto il centro urbano e dall'altro permetteranno di collegare l'anello alla zona Toscanini e a via Inghilterra, dove già esiste un altro tratto di pista. L'attuale percorso (di circa 3000 metri) realizzato con i fondi Plus tra il 2013 e il 2014 parte dalla stazione ferroviaria e interessa via Seneca, via Aldo Moro, via Guido Rossa, via Cagliari e via Inghilterra (quest'ultima slegata dagli altri tratti). L'idea dell'amministrazione comunale con questo progetto è di creare due macro-percorsi: da un lato prolungando la ciclabile che oggi termina su via Guido Rossa su via La Malfa, per poi proseguire lungo l'asse stradale che passa per lo stadio Quinto Ricci (via Donato Bardi) e il cimitero (via Cattaneo-via Pirandello) e poi ricongiungersi in centro nel quartiere Aprilia Nord (parco Braille-via Umbria, parco Friuli) fino poi ad arrivare al parco Falcone e Borsellino. L'altro percorso che interessa la zona sud della città, partendo sempre da via Guido Rossa prevede il prolungamento su via Toscanini e viale Europa, per arrivare così in via Inghilterra.
Il Comune con questo finanziamento di 264 mila euro, erogato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, procederà a una manutenzione straordinaria del percorso già esistente su via Aldo Moro e via Guido Rossa e poi realizzerà un nuovo tratto della ciclovia in zona Aprilia Nord (parco Friuli, via Umbria, via Pirandello fino all'imbocco con via Cattaneo). L'anello verrà poi completato grazie alle somme (800 mila euro) di un altro finanziamento. «Con questa delibera abbiamo iniziato l'iter per l'avvio di un progetto importante, volto ad incoraggiare la mobilità sostenibile in città – commenta l'assessore ai Lavori Pubblici e ai Trasporti Luana Caporaso – questo step ci consente di intervenire sul percorso esistente, che da tempo aveva bisogno di una manutenzione soprattutto dove ci sono le radici sporgenti e allo stesso tempo di realizzare un tratto dell'anello ciclabile, che unirà anche le aree verdi nel quadrante nord del centro cittadino. A questo nuovo tratto seguirà quindi tutto il percorso che da via Cattaneo raggiungerà il quartiere Europa e si ricongiungerà con Toscanini attualmente in fase di progettazione grazie al finanziamento ottenuto dal programma Primus del Ministero della Transizione Ecologica».