La direzione generale della Asl di Latina ha trovato una soluzione tampone per l'emergenza legata alla carenza di medici di base nella città di Aprilia. Dopo una serie di richieste interne ai medici operanti in città, è stato stilato un elenco dei disponibili a prendere ulteriori pazienti. Il direttore del distretto 1 Belardino Rossi ne ha dato comunicazione ufficiale oggi. 

Al momento solo i pazienti dei tre medici che sono andati in pensione (Marino D'Ermo, Franca Nicita e Rosaria Bruno) e che al momento non hanno avuto la possibilità di scegliere un nuovo medico tra questi: Felice Annunziata, Nicola Augenti, Giuseppe Casola, Antonio Ceccano, Maria Costanzo, Eduard Gherciu, Maria Cristina Lauretti, Antonella Marchetti, Roberto Moschella, Aldo Pastore e Anna Maria Poliseno. 

La Asl ha disposto un aumento del massimale, per i medici di medicina generale, pari a 1800 pazienti per sei mesi. Il tempo, secondo l'azienda sanitaria, di inserire nuovi medici negli elenchi di assistenza primaria. Il consiglio, per evitare assembramenti, è quello di procedere alla scelta via web direttamente sul sito della Regione Lazio tramite SPID oppure tramite mail agli indirizzi: cambiomediconicita@ausl.latina.it, cambiomedicodermo@ausl.latina.it e cambiomedicobruno@ausl.latina.it

Dalla comunicazione della Asl, però, restano fuori i pazienti dei medici che sono stati sospesi dal servizio in quanto non vaccinati.