Latina resta una delle province italiane più care, quando si parla di Rc Auto. A metterlo nero su bianco è l'Osservatorio di Facile.it, il portale che confronta le diverse compagnie assicurative e i premi offerti nei territori. Nel mese di dicembre 2021 il premio medio Rc Auto calcolato in provincia di Latina è stato di 471,22 euro, con una variazione del -6,11% rispetto a sei mesi fa (501,88 euro) è del -6,11%. Rispetto allo stesso mese di un anno fa (525,52 euro) la tariffa media fa segnare un -10,33%. Il premio Rc più basso a Latina è di 113,8 euro, calcolato su un utente prima classe di merito, alla guida di una Fiat Panda prima serie immatricolata nel 1990.
I Comuni più cari
È Monte San Biagio il Comune dove le assicurazioni auto costano di più: qui si registra una media di 615 euro (+4% rispetto a dicembre 2020 e +44% rispetto alla media italiana). Seguono itri con 561 euro (-7% rispetto a dicembre 2020, +31% rispetto alla media italiana) e Minturno con 526 euro (-15% ispetto a dicembre 2020, +23% rispetto alla media italiana). I Comuni più economici sono invece Castelforte, con 353 euro (-22% e -17%, rispettivamente rispetto al 2020 e rispetto alla media italiana), Sonnino con 381 euro (-30% e -11%) e Gaeta con 385 euro (-17% e -10%). Nel capoluogo i costi medi sono di 469 euro, segnando un -9% rispetto a dicembre 2020 e un +10% rispetto alla media italiana.
Le garanzie accessorie
È l'Assistenza Stradale la garanzia accessoria più scelta dagli automobilisti pontini (44,4%), seguita dalla voce Infortuni Conducente (23,9%). Al terzo posto c'è la Tutela Legale (13,06%) e soltanto l'11,94% si concede anche il Furto e Incendio. Chiudono la classifica i Cristalli (4,26%) e gli Eventi Naturali (2,44%).
Le classi di merito
Sette automobilisti su dieci sono in prima classe di merito (il 69,59% del totale, per l'esattezza). Questo è sicuramente uno dei fattori più importanti, se si guarda al prezzo delle Rc Auto, perché rappresenta una sorta di indicatore di rischio, cioè uno dei criteri principali che le compagnie prendono in considerazione per determinare il premio assicurativo. Il restante 30,41% degli automobilisti spazia tra la seconda e la quattordicesima classe di merito e la maggior parte di questi ultimi è proprio nella fascia peggiore: l'8,18% è in 14a classe, mentre solo il 3,83% è in 2a classe.
Anzianità delle auto
Secondo le analisi dell'Osservatorio, le automobili in provincia di Latina hanno un'anzianità media di 11,61 anni. Un dato aumentato rispetto a gennaio 2020 (10,93 anni) che dimostra come nel territorio ci sia una bassa propensione a cambiare mezzo o, al massimo, si opta per acquistare un usato. Per quanto riguarda il valore medio delle auto in circolazione, la cifra risultante dall'indagine è di 8.956,03 euro. Ma quali sono le auto più utilizzate? In prima posizione c'è la Fiat Panda 2a Serie, seguita dalla Fiat Grande Punto, la Fiat Panda 3a Serie e la Fiat 500 (2007-2016). Solo in quinta posizione compare un brand diverso, ossia la Ford (Fiesta, 6a Serie), seguita dalla Smart fortwo 2a Serie e poi dalla Ford Fiesta 5a Serie. In ottava posizione torna la Fiat, questa volta la 500L.