Finito il Natale, la pista di pattinaggio che ne è stata la principale attrazione viene smontata e l'amministrazione si trova a fare i conti con una bruttissima sorpresa: asfalto sottostante la struttura non ha retto ed è costellato da crepe evidenti che con ogni probabilità imporranno un intervento di rifacimento. Non è chiaro cosa sia accaduto: potrebbe esserci stata una perdita improvvisa che potrebbe aver causato la rottura del manto o semplicemente l'asfalto potrebbe non aver retto il peso della pista che è stata allestita a fine dicembre e smontata solo la scorsa settimana. Fatto sta che il problema è evidente sull'intero pavimento della piazza centrale proprio in corrispondenza della porzione che ospitava l'attrazione centrale del Natale Apriliano.
Una attrazione fortemente voluta dall'amministrazione che ha disposto la chiusura al traffico della piazza pur di poterla ospitare. Una decisione non di poco conto, se si considera che la giunta è sempre stata restia ad autorizzare la chiusura al traffico del centro per un periodo di tempo così lungo, mentre quest'anno la scelta è stata quella di dare il via ad una sperimentazione che potrebbe presagire la previsione di nuove iniziative in questa direzione.
Il gradimento del pubblico e in particolare dei più giovani sembra aver dato ragione all'amministrazione, tuttavia a festa finita l'ente si trova a dover fare i conti con l'asfalto danneggiato e da sistemare nuovamente.