L'amministrazione comunale lancia il Pums (Piano Urbano per la Sostenibilità Sostenibile) tramite un questionario per far luce sui problemi e sulle possibili soluzioni per la città. La giunta Terra, che un mese fa ha approvato le linee guida del piano, è pronta a dare impulso ad un progetto che mira a cambiare, nell'ambito di un piano decennale, la mobilità apriliana. La visione è rendere la città più smart, attenta all'impatto ambientale e dotata di opzioni di trasporto diversificate, capaci di soddisfare tutti i tipi di esigenza in termini di spostamento e mobilità. La peculiarità del PUMS è che vivrà un importante momento partecipativo nella sua fase iniziale, quella in cui verranno redatte le linee guida del piano. Saranno i cittadini e le cittadine di Aprilia, mediante un questionario, a portare alla luce i principali punti critici della mobilità cittadina e ad indicare quindi gli interventi necessari alla loro risoluzione. "Un processo partecipativo vero – afferma l'Assessore ai Trasporti Luana Caporaso – che indicherà la via maestra da perseguire per rendere il PUMS una grande occasione. Chi meglio degli apriliani, che ogni giorno vivono le strade e le vie della città, può essere in grado di spiegarci i problemi principali legati alla mobilità cittadina? Invito quindi la cittadinanza tutta a partecipare al questionario, a mettersi in movimento".

Sul sito del Comune di Aprilia, a partire da questa mattina, i cittadini troveranno una pagina che spiega temi e fasi del percorso per la redazione del Pums. Tutti coloro che volessero invece partecipare alla consultazione pubblica, possono rispondere alle domande del questionario disponibile su https://forms.gle/ tLtbmh3YCaGouDsX9 In alternativa, puntando la fotocamera del proprio smartphone sul seguente qrcode, sarà possibile rispondere al questionario e partecipare ufficialmente alla redazione del piano urbano per la mobilità sostenibile.