Abc e il Comune di Latina hanno presentato, entro i termini di scadenza,le sei proposte progettuali per i fondi del PNRR, nonostante la proroga di un mese disposta all'ultimo momento dal Ministero della Transizione Ecologica.

I progetti, per un importo totale di 20 milioni di euro, destinati a rendere il ciclo dei rifiuti a Latina coerente con gli obiettivi dell'Unione Europea sull'economia circolare, sono stati presentati sabato 12 febbraio, malgrado i tempi ristrettissimi concessi dal MiTE che imponeva ad oggi, 14 febbraio, il termine ultimo per presentare le candidature.

Soddisfatto il Direttore Generale ABC, Silvio Ascoli, per l'importante obiettivo raggiunto: «Non basta mettere a disposizione risorse per superare il divario esistente con il Nord del Paese in tema di gestione rifiuti perché, se mancano idee, capacità progettuali e organizzative nelle nostre aziende, le risorse rimangono lì, inutilizzate». 

«In queste settimane è stato svolto un proficuo e importante lavoro di squadra con il Comune di Latina che ha dovuto fare i conti con un percorso competitivo complicato dalle tempistiche brevi concesse– prosegue il Direttore Ascoli - I sei progetti sono inseriti in un quadro di programmazione sinergico ed efficace che rappresenta un'opportunità preziosa per tutto il territorio».