L'associazione di protezione civile Cb Rondine apre le porte della solidarietà per aiutare il popolo ucraina, in profonda sofferenza a causa della guerra che da quasi una settimana sta devastando Kiev e gli altri centri. Per questo la Cb Rondine e altre pubbliche assistenze in collaborazione con Anpas Lazio organizzeranno una giornata di raccolta di beni di prima necessità, che si terrà domenica 6 marzo dalle ore 10.00 alle ore 18.00 nella sede dell'associazione in via Carducci 30. I beni che sarannno raccolti durante la giornata verranno poi consegnati a Roma, alla Basilica di Santa Sofia in via Boccea 478. «Serviranno - spiegano gli organizzatori - medici, beni di prima necessità e generi alimentari non deperibili». Un appello alla cittadinanza per partecipare all'Open Day è stato lanciato proprio dai volontari della Cb Rondine mercoledì in piazza Roma, nel corso della manifestazione per la pace che ha visto anche la loro presenza.