Oltre 2 mila persone hanno sfilato ieri sera per le strade di Aprilia nel corso della marcia silenziosa della pace, organizzata dalla Diocesi di Albano, su richiesta del vescovo Vincenzo Viva. Una folla di cittadini, rappresentanti di diverse confessioni cristiane e delle altre religioni, hanno infatti sfilato lungo il corteo, partito dal parco Falcone e Borsellino in via dei Mille e arrivato in piazza Roma sul sagrato della chiesa di San Michele Arcangelo, per portare il loro messaggio di Pace e per chiedere lo stop alla guerra in Ucraina. "Camminiamo insieme per la pace", questo il titolo dello striscione che ha ha aperto il corteo per lanciare un messaggio universale di solidarietà e fraternità.