«Cessato lo stato di emergenza sanitaria, non c'è da attendere ulteriormente per la riapertura degli uffici comunali al pubblico. E' importante ed urgente riprogrammare l'accesso ai servizi attraverso front-office: con le necessarie cautele, ma si torni al più presto a ricevere i cittadini anche senza appuntamento, almeno per alcuni servizi, così da rispondere in maniera celere e puntuale alle richieste ed esigenze della comunità garantendo lo scambio di informazioni dovuto all'utenza». Ad auspicare un'accelerazione per la riapertura degli uffici relazioni con il pubblico del Comune, temporaneamente sospesi per via dell'emergenza epidemiologica, è il consigliere del Partito democratico, Daniela Fiore.

«In particolare, penso all'ufficio Tari - sottolinea Fiore - dove si fa fatica a smaltire gli arretrati e gli appuntamenti programmati superano il termine di sessanta giorni dalla richiesta. Inoltre, innumerevoli sono le richieste pervenute all'ufficio attraverso il canale della posta elettronica. L'interlocuzione in forma scritta rallenta ulteriormente la definizione delle richieste e si rende pertanto necessario riaprire lo sportello al pubblico. La riattivazione del servizio almeno per due giorni a settimana, senza l'obbligo di appuntamenti preventivi, consentirebbe una diffusione e condivisione delle informazioni più veloce e un'erogazione del servizio più efficiente, nell'interesse dell'intera comunità di Latina. Il ripristino dell'accesso in presenza, inoltre, rappresenta una forma di risparmio per l'ente in quanto permette di individuare gli eventuali errori presenti negli accertamenti dei tributi, deflazionando i potenziali contenziosi».

«Chiederò per i prossimi giorni un incontro con l'assessore al Personale, Simona Lepori, e di iscrivere questo tema all'ordine del giorno della prossima commissione Affari istituzionali e Personale. A fronte del grosso carico di lavoro accumulato dal periodo emergenziale Covid ad oggi, c'è la necessità di ripristinare un servizio fondamentale per la cittadinanza e l'intero territorio di Latina, e di farlo al più presto. In parallelo - conclude il consigliere del Pd - c'è da lavorare per rendere più efficiente e intuitivo l'accesso ai servizi telematici sul sito internet del comune, in modo da offrire ai cittadini la possibilità di gestire la propria posizione e accedere alla modulistica in maniera agevole».