Il presidente della Provincia Gerardo Stefanelli ha convocato nuovamente per giovedì 5 maggio presso la sede decentrata della Provincia di Formia un incontro sullo stato di salute del mare nel sud pontino.

Oggetto della riunione "approfondire il manifestarsi di fenomeni che si presentano periodicamente sulle coste del basso Lazio in particolare nei periodi estivi al fine di acquisire le informazioni e i dati tecnici e gli approfondimenti specialistici, ciascuno per le proprie competenze, tesi a individuare le cause e ad adottare le eventuali misure di prevenzione".

Al tavolo sono stati invitati i Comuni di Minturno, Formia, Gaeta, Arpa Lazio, Acqualatina, Segreteria tecnica dell'Ato 4, Polizia provinciale, Istituto ‘Caboto', Legambiente sud pontino, associazione Golfo Vivo e associazione La Barba di Giove.

La seduta sarà dedicata in particolare all'audizione delle associazioni ambientaliste che negli ultimi anni si sono occupata delle tematiche relative alle condizioni del nostro litorale. "Ascolteremo con attenzione cosa hanno da segnalare – spiega il presidente Gerardo Stefanelli - e ci confronteremo anche con l'istituto nautico di Gaeta che in questo anno ha sviluppato un progetto specifico sulla qualità delle acque del mare del golfo".

Si tratta del secondo incontro sulle condizioni di salute delle acque del litorale del sud della provincia dopo quello riunitosi l'11 aprile finalizzato a individuare le cause di alcuni fenomeni nelle acque del basso Lazio in vista della imminente stagione estiva.