La riapertura dei cantieri per il completamento dei lavori della nuova Cittadella Giudiziaria sono sempre più vicini. Nella giornata di ieri il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile ha pubblicato il bando per l'assegnazione di una prima parte consistente dell'intervento finanziato in parte con fondi del Ministero della Giustizia e in parte con gli stanziamenti del Pnrr. L'appalto è stato reso pubblico attraverso il Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche e consiste nell'affidamento congiunto di progettazione esecutiva e l'esecuzione stessa delle opere relative agli "interventi di manutenzione straordinaria ed efficientamento energetico della Cittadella Giudiziaria - Nuovo Polo Giudiziario" come recita l'interpello. Una gara sostenuta da una spesa di 4.525.262,56 euro che trova copertura proprio nel Piano nazionale di ripresa e resilienza.