Le armi dell'ironia non servono certo a vincere il degrado di un quartiere che si ritrova da dieci giorni con i sacchetti di immondizia abbandonati per strada, ma certamente aiuta a rendere più sopportabile il disagio che non trova risposta da parte di chi dovrebbe intervenire. La segnalazione arriva direttamente dai residenti delle abitazioni tra via Glasgow e via Londra ad Aprilia, strade dove purtroppo non è infrequente imbattersi in rifiuti lasciati in strada e non regolarmente conferiti. La colpa, chiaramente è di chi non conferisce regolarmente, ma se a questo si aggiungono istituzioni che non intervengono e non ritirano neppure quanto conferito nei mastelli, con il caldo la situazione rischia di sfuggire di mano. «Sono un sacchetto della spazzatura ammucchiata ad Aprilia - scrive tra il serio e il faceto un cittadino - in via Glasgow o via Londra che dir si voglia. Io e i miei fratelli siamo qui da circa dieci giorni e con questo calore vi lascio immaginare cosa si sta proliferando in ognuno di noi. Siamo stati lasciati qui, ma nessuno se ne cura. Nello stato di abbandono in cui è lasciata la zona, chi vuoi che se ne accorga! Voi, che avete l'opportunità si sensibilizzare chi di dovere, vi prego, non ci abbandonate anche voi a questo tragico destino».  Una segnalazione fortemente ironica da parte del cittadino, ma che lascia intravedere lo stato di abbandono e degrado in cui versa il quartiere.