Sarà la Croce Rossa di Latina a gestire il dormitorio invernale che ogni anno costituisce una risorsa fondamentale per gestire la situazione dei senzatetto in città. I dettagli di questa organizzazione sono contenuti in una delibera del Commissario prefettizio, Carmine Valente, che, con un atto emesso con i poteri del Consiglio Comunale, ha assegnato temporaneamente alla Croce Rossa, dalla data del 7 dicembre sino al 31 marzo 2023, salvo condizioni climatiche avverse, l'area dell'Arena Prampolini (sul lato destro dello Stadio Francioni). Il dormitorio sarà allestito anche nell'immobile dotato di bagni e docce a servizio dell'adiacente impianto di basket denominato "Palaceci". Il servizio welfare aveva attivato diverse procedure, ultima una procedura di gara aperta, al fine di affidare il servizio ma la gara era andata deserta. Poi l'ente aveva avviato i contatti con Croce Rossa Italiana al fine di acquisire la loro disponibilità a svolgere il servizio in locali di sua individuazione e reperimento. La Croce Rossa aveva comunicato la indisponibilità di spazi e/o locali su cui organizzare il servizio ed è stato quindi il Comune a reperire questo spazio vicino al centro perché recintato e con possibilità di allacci in fogna, acqua, luce e gas, e «non rientrante tra gli impianti sportivi che vengono attualmente assegnati alle associazioni sportive». Ieri l'allestimento della tensostruttura idonea per l'accoglienza di 60 ospiti.