Gli studenti della scuola del centro storico, in un senso di appartenenza al territorio, hanno realizzato l'allestimento dell'albero di Natale presente all'interno del municipio. L'iniziativa è frutto della condivisione tra l'amministrazione comunale e l'istituto comprensivo Donna Lelia Caetani per sviluppare il concetto di "comunità" tra le nuove generazioni.
I piccoli studenti, accompagnati dalle loro insegnanti, hanno addobbato l'albero di Natale con le palline realizzate dai bambini stessi durante i laboratori in classe. Lavori con le immagini di Sermoneta all'interno delle palline, oppure decorazioni disegnate con i pensierini dei bambini legati ai rami dell'albero.
Molto significativo anche il presepio posizionato sotto l'albero, una natività ricavata da una forma di pane essiccata. Questo perché Betlemme significa "casa del pane".
Al termine dell'allestimento, alla presenza del dirigente scolastico prof. Lorenzo Cuna, dell'amministrazione comunale e dei genitori, hanno cantato alcune melodie natalizie e hanno augurato per il 2023. "Che sia un anno senza più Covid, senza più didattica a distanza e che soprattutto sia un anno di pace e che la guerra finisca al più presto", hanno detto coralmente i bambini.
"Congratulazioni a tutti gli studenti e alle insegnanti per l'impegno profuso nel preparare i lavori. L'albero di Natale rappresenta la famiglia e questa mattina tutta la grande famiglia della scuola di Sermoneta si è ritrovata per celebrare il Natale, una delle feste più sentite dell'anno – spiega il sindaco Giuseppina Giovannoli –. Grazie davvero a tutti per questa giornata che ci ha scaldato il cuore: alle maestre, al dirigente scolastico con cui abbiamo condiviso importanti azioni da intraprendere per garantire il benessere degli studenti, ai genitori che hanno condiviso questo momento di festa".