Il rilancio del centro storico passa anche attraverso la pulizia e il decoro dei locali, sia quelli aperti che chiusi. L'Assessore allo Sport, Commercio, Turismo e Spettacolo Paolo Felci ha informato la cittadinanza della recente ordinanza che obbliga i proprietari dei locali del centro a tenerli puliti, anche quelli chiusi: «È stata emessa un'ordinanza Comunale che richiede la pulizia e la manutenzione ordinaria dei locali inutilizzati, commerciali e non, al fine di garantire il decoro della nostra città», scrive l'assessore sull'account social.
La decisione rientra nelle iniziative messe in campo dall'Amministrazione comunale per il rilancio del commercio nel centro storico di Velletri. L'obiettivo infatti è quello di attirare commercianti o imprenditori che possono rilevare quei negozi o locali chiusi sul corso e non solo: «Questa misura risulta fondamentale nell'ottica del rilancio del centro storico - sottolinea Felci, continuando - il quale pur essendo al momento ferito dai diversi locali vuoti, merita di essere pulito ed accogliente al fine di renderlo il più appetibile possibile per nuovi investitori».
Negli ultimi anni sono state molte e diverse le lamentele dei commercianti del centro: tra chi resiste non senza poca fatica c'è chi ha dovuto invece alzare bandiera bianca e abbassare le serrande.