Niente parcheggi a pagamento a Sabaudia a partire dal 15 aprile. La decisione è stata presa dal commissario straordinario Antonio Quarto, che ha deciso di posticipare l'avvio del servizio di una settimana per evitare disagi all'utenza con gli abbonamenti.  È stata  «rilevata - si legge - l'opportunità, al fine di evitare possibili disservizi per l'utenza, di disporre un maggior arco temporale per l'attivazione da parte della concessionaria del servizio di cui trattasi, anche in virtù della necessità di allestire un ufficio adibito al rilascio degli abbonamenti».
Il problema maggiore, infatti, è proprio quello del rilascio degli abbonamenti. Esattamente come accaduto qualche anno fa, con file interminabili e tanti utenti costretti a pagare il ticket in attesa di ricevere la tessera. Per altri dieci giorni, insomma, si potrà parcheggiare liberamente anche sulle strisce blu. Poi sarà necessario dotarsi di ticket o di abbonamento. I costi sono rimasti invariati rispetto al 2016, con la tariffa oraria pari a un euro. Sono stati previsti degli sconti, come fatto in passato, per i residenti di Pontinia, visto che molti di loro in estate frequentano il lungomare di Sabaudia.