L'ex teatrino di piazza Lanzuisi a San Felice Circeo, da anni diventato il cinema "Anna Magnani", potrebbe tornare a svolgere anche la sua funzione originaria. La direttiva è stata impartita il 2 febbraio dalla giunta municipale e ieri il responsabile del settore Lavori pubblici ha dato incarico all'architetto Giuseppe Zarbo «per l'esecuzione del servizio progettazione, direzione, contabilità» e tutti gli altri adempimenti richiesti da legge. La scelta di ricorrere a un professionista esterno rispetto alla pianta organica dell'ente negli atti amministrativi è motivata anche dalla necessità «di eseguire celermente i lavori e rispettare i termini di realizzare le opere prima del periodo estivo». Da un punto di vista prettamente tecnico gli uffici del Comune di San Felice Circeo hanno ritenuto fattibile l'idea di realizzare uno spazio teatrale nel cinema "Anna Magnani". La struttura - si legge negli atti amministrativi - è ubicata al piano terra e «con gli opportuni interventi da parte di impresa specializzata in allestimenti lo spazio antistante lo schermo potrà essere adibito anche a teatro comunale». L'iter è però solo agli inizi. L'ente ha dato incarico al tecnico per la progettazione necessaria e gli elaborati dovranno poi comunque essere approvati. Dopodiché partiranno i lavori. Ma l'obiettivo dichiarato nei documenti amministrativi è quello di concluderli prima dell'estate. Cioè entro due mesi.