La crisi ha messo in ginocchio parecchie famiglie, alcune delle quali loro malgrado si trovano ad essere morose. La Regione Lazio ha quindi deciso di intervenire in loro aiuto, andando a fornire un supporto soprattutto ai Comuni ritenuti «ad alta tensione abitativa». Fra questi c'è Sabaudia, che nei giorni scorsi - la determina è la n°41 del 14 aprile - ha approvato il relativo bando pubblico. Le linee guida redatte dalla Regione hanno avuto l'ok della giunta a ottobre dello scorso anno. Con una delibera pubblicata poi a novembre sono state redatte le linee guida per i Comuni beneficiari del fondo destinati agli «inquilini morosi incolpevoli», nonché le modalità di ripartizione e gestione delle risorse del fondo. Il Comune di Sabaudia ha quindi provveduto a stilare il proprio bando, dando mandato al settore per la pubblicazione e la pubblicizzazione dello stesso, nonché alla raccolta e all'istruttoria delle domande.