Anche Borgo Vodice e Borgo San Donato, come deciso nei mesi scorsi dal commissario sulla scorta di quanto iniziato dall'amministrazione, avranno il proprio mercato settimanale. Il 27 aprile con determina dirigenziale è stato approvato il bando per l'assegnazione di concessioni, con la scadenza per la presentazione delle istanze che è stata fissata per il 30 giugno entro le ore 12. In entrambi i casi sono stati riservati alcuni posteggi ai produttori agricoli diretti. Per quanto riguarda le assegnazioni, che come stabilito avranno durata di dieci anni con decorrenza dal giorno del rilascio, si terrà conto di diversi criteri. In primo luogo la qualità dell'offerta, che avrà un peso di ben cinque punti. Le istanze, insomma, saranno valutate anche per il servizio offerto, con rilievo per la vendita di prodotti biologici, a chilometro zero, prodotti tipici locali e del made in Italy.