Si stringono i tempi per definire le sorti del ponte del Sisto, chiuso dalla Provincia di Latina il 24 maggio scorso per motivi di sicurezza. A breve gli uffici di via Costa potranno procedere alla pubblicazione della determinazione con cui si affidano gli interventi per verificare la stabilità della struttura al chilometro 9 e 400 della strada provinciale Badino. La chiusura del ponte a causa di un pericolo di cedimento, sta provocando enormi disagi ai residenti e ai commercianti della zona. Si tratta infatti del principale punto di collegamento tra i territori comunali di Terracina e San Felice Circeo, attualmente tagliati in due sulla loro strada più agevole. La situazione rischia di diventare ancora più grave quando le numerose case estive presenti sul litorale andranno a popolarsi per la bella stagione. Finalmente siamo a un punto di svolta. La ditta incaricata sarà operativa sul ponte del Sisto la prossima settimana per eseguire le prove di stabilità. Si vuole capire se sarà possibile riaprire il traffico sul ponte almeno per le automobili, anche con l'eventualità di istituire un senso unico alternato. Le prove tecniche sono previste già la prossima settimana. Dopodiché, salvo imprevisti, i risultati dovrebbero arrivare entro la fine di giugno.