Il sindaco di Formia, Sandro Bartolomeo, nel corso della conferenza dei sindaci dell'Ato4 che si è tenuta questa mattina a Formia nella sede locale della Provincia, ha chiesto le dimissioni dell'amministratore delegato di Acqualatina spa, Raimondo Besson per i ritardi negli investimenti sulle sorgenti e la rete di distribuzione al sud. Besson da sempre è considerato un uomo vicino al Partito Democratico, amministra Acqualatina per conto del socio privato, Veolia ma ha partecipato alla redazione della legge sulla privatizzazione dell'acqua quando era dipendente della Regione Lazio